“Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre.”

Oriana Fallaci

cover_choeung-ek

L’inferno rosso di Pol Pot

Mentre trascorro in Tuk Tuk il breve tragitto che separa il centro di Phnom Penh da i Campi della Morte di Choeung Ek cerco di preparare la mente e lo spirito a ciò che vedrò e sentirò.Pol Pot, leader dei Khmer Rossi (in lingua khmer Khmer Kraham), nome con cui erano conosciuti i seguaci del…

cover_hmong

Tre giorni con gli H’Mong

Sono stati tre giorni intensi, emozionanti. Tre giorni a Sa Pa, sulle montagne nell’estremo nord del Vietnam, a pochi km con il confine con la Cina. Terre montane trasformate dagli H’Mong in risaie a terrezze, vere e proprie opere architettoniche ed artistiche ammirate da visitatori provenienti da tutto il mondo.Per tre giorni ho vissuto in…

img_5724

La rabbia e l’orgoglio di un Vietcong

“Il Vietnam sta cambiando, tutto sta cambiando”.Nguyen, vietcong classe 1962, mi racconta malinconicamente il Vietnam moderno indicandomi un cantiere a Saigon, dove nel 2018 sorgerà una monorotaia sopraelevata che stanno costruendo i giapponesi.”Vedi, Mr. Alex, i nostri ragazzi pensano a quello, ormai” mi dice osservando l’iPhone che ho tra le mani.  Il sogno è il…

IMG_3601

Le gente della polvere

Le strade polverose circondate da case che noi qui in occidente chiamiamo baracche.Gli occhi dei bambini che ti osservano come se fossi un alieno venuto da una galassia lontana.La meraviglia che ti lascia senza fiato la prima volta che i tuoi occhi si alzano sui  templi di Angkor.I milioni di motorini e di Tuk Tuk…

violino2

È tutta colpa nostra.

Stiamo perdendo.Si, senza il minino  dubbio. Gli eventi di questi ultimi giorni in Francia, in Germania e, soprattutto, in Turchia hanno sputato in faccia la drammatica realtà anche a quelli più scettici. Boldrini a parte, ma qui si aprirebbe un altro, ampio, capitolo dedicato alle scienze cognitive. Evitiamo.I gessetti colorati di Bruxelles, le manifestazioni silenziose,…

Vietnam_Train_1

Vietnam – Cambogia, ecco l’itinerario!

Ci siamo! E dopo mesi di lavoro.. voli prenotati, Itinerario definito e finalizzato…. ora manca davvero poco…. Giorno 1, Partenza da Milano Partenza da Milano per Bangkok Giorno 2, Milano – Bangkok – Sien Reap (Thailandia – Cambogia) Arrivo a Bangkok e partenza in giornata per Sien Reap, Cambogia (Aereo). Giorno 3, Sien Reap (Cambogia)…

Il Viaggio

Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare, darsi tempo, stare seduti in una casa da tè ad osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l’amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove. La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare. 

Tiziano Terzani, Un indovino mi disse.

VAI ALLA SEZIONE TRAVELS SEGUI IL MIO VIAGGIO VIETNAM E CAMBOGIA - AGOSTO 2016

"Per arrivare all'alba, non c'è altra via che la notte."

2000px-Kahlil_Gibran_signature.svg

"Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa; quanto stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e quanto pochi sono quelli che la trovano!"

Dal Vangelo di Matteo 7:13,14

About Me

Scrivo quello che penso. Non per piacere agli altri ma per piacere a me stesso.

Ho molto da dire. In questo sito toccherò i più svariati argomenti di attualità e non; dalla politca alla filosofia (per lo meno quel poco che riesco a capire della filosofia). Dallo Sport al Digital (il mio lavoro).

Sono pronto alle critiche più aspre e, perché no, anche a qualche complimento.

Ale_BN

“Se uomo ama donna più di birra ghiacciata davanti a televisione con finale Champions, forse vero amore, ma no vero uomo.”

Vujadin Boskov