Su quel tavolo,

un calice di vino è sospeso nei ricordi.

Bellissimi. 

Tristissimi.

Un raggio di luce attraversa il vetro,

parla di te.

Il Cot, il Tuo Cot, non sarà più la stessa cosa.

Ma in ogni bicchiere sul quel tavolo,

quella luce tornerà per illuminare i nostri sorrisi.

In ogni bicchiere di vino sul quel tavolo, 

ci sarai Tu.

In ogni Spritz su quel tavolo,

ci sarà il tuo, meraviglioso, vaffanculo.

Ciao Rena.

Rispondi