Vietnam - Alessandro Zardoni
arrow-left-lightarrow-leftarrow-right-lightarrow-rightarrow-thin-left arrow-thin-right browser-search cup heart indicator laptop layers layout-4boxes layout-sideleft mail-heart mail map-pin mixer mouse nav paintbucket pencil-ruler phone picture play video
Alessandro Zardoni

Vietnam

  • Reportage di viaggio: 15 Agosto 2016 - 29 Agosto 2016

ESPERIENZE CHE TI CAMBIANO LA VITA.

Partire per conoscere il mondo, per confrontarmi con culture diverse dalla mia. Dove? Il Vietnam e la Cambogia. Per anni ho cercato compagni di viaggio disposti ad intraprendere quest'avventura zaino in spalla, ma senza successo.
Vado da solo? Si, vado da solo.
E' inutile nascondere dubbi e paure. Paura per le difficoltà che sicuramente incontrerò. Ma chissà, forse, è proprio questo che ti spinge a prendere un aereo e andare a scoprire un pezzo di mondo così lontano dal Tuo.
Ho letto che il passo più difficile per viaggiare da solo è decidere di partire. Si. Nulla di più vero. Ma chi lo ha fatto ne è rimasto entusiasta perché alla fine dei conti, è più solo chi parte in compagnia di chi viaggia da solo.
Non vedo l'ora di partire. Non vedo l'ora di conoscere e imparare lezioni che solo la scoperta di altri mondi può insegnarti. 

Arcore, 13 novembre 2015

TRE GIORNI CON GLI H’MONG

Sono stati tre giorni intensi, emozionanti. Tre giorni a Sa Pa, sulle montagne nell'estremo nord del Vietnam, a pochi km con il confine con la Cina. Terre montane trasformate dagli H'Mong in risaie a terrezze, vere e proprie opere architettoniche ed artistiche ammirate da visitatori provenienti da tutto il mondo. Per tre giorni ho vissuto in mezzo a loro, ho vissuto con loro; ospite della famiglia Thao Thi May in una deliziosa casetta nel villaggio di Lao Chai. Credetemi, è veramente difficile trovare le parole giuste per raccontare le emozioni di una simile esperienza. Non sono abbastanza bravo per riuscire a descrivere i suoni, i profumi e gli odori della natura; non sono abbastanza bravo per raccontare quei piccoli gesti quotidiani così abitudinari per loro e così lontani dalla mia realtà. Un mondo a me sconosciuto, dove qualsiasi cosa si è trasformata in una piacevole scoperta.

"Ma tu ce l'hai il televisore?" mi chiede Ms. Thao Thi May, "Si, ne ho due" rispondo io con naturalezza. "Due?!?" "Si due, una in soggiorno e una in camera da letto" . Un po' stupita e un po' perplessa mi chiede:"E che utilità ha il televisore in camera da letto?" Non ho saputo rispondere. Perché è una domanda che non mi sono mai posto o, forse, perchè hanno ragione loro... ma che utilità ha avere un televisore in camera da letto?

SA PA

I BAMBINI DEL VIETNAM

VIETNAMESE PEOPLE

HOI AN, IL VILLAGGIO DELLE LANTERNE

HANOI

HO CHI MINH CITY

TAM COC, NINH BINH

LEGGI I POST DEL MIO VIAGGIO IN VIETNAM E CAMBOGIA

Non sono un figo.

In questi giorni ho ricevuto tantissimi attestati di stima, parole bellissime, pensieri stupendi. Questo mi rende orgoglioso e felice. Vi ringrazio uno a uno.Mi hanno detto che sono un “figo” perché viaggio da solo in luoghi lontani.Spesso, quando scrivo e racconto le emozioni provate durante i miei viaggi ho la sensazione di passare per il…

L’inferno rosso di Pol Pot

Mentre trascorro in Tuk Tuk il breve tragitto che separa il centro di Phnom Penh da i Campi della Morte di Choeung Ek cerco di preparare la mente e lo spirito a ciò che vedrò e sentirò.Pol Pot, leader dei Khmer Rossi (in lingua khmer Khmer Kraham), nome con cui erano conosciuti i seguaci del…

Tre giorni con gli H’Mong

Sono stati tre giorni intensi, emozionanti. Tre giorni a Sa Pa, sulle montagne nell’estremo nord del Vietnam, a pochi km con il confine con la Cina. Terre montane trasformate dagli H’Mong in risaie a terrezze, vere e proprie opere architettoniche ed artistiche ammirate da visitatori provenienti da tutto il mondo.Per tre giorni ho vissuto in…

La rabbia e l’orgoglio di un Vietcong

“Il Vietnam sta cambiando, tutto sta cambiando”.Nguyen, vietcong classe 1962, mi racconta malinconicamente il Vietnam moderno indicandomi un cantiere a Saigon, dove nel 2018 sorgerà una monorotaia sopraelevata che stanno costruendo i giapponesi.”Vedi, Mr. Alex, i nostri ragazzi pensano a quello, ormai” mi dice osservando l’iPhone che ho tra le mani.  Il sogno è il…

Le gente della polvere

Le strade polverose circondate da case che noi qui in occidente chiamiamo baracche.Gli occhi dei bambini che ti osservano come se fossi un alieno venuto da una galassia lontana.La meraviglia che ti lascia senza fiato la prima volta che i tuoi occhi si alzano sui  templi di Angkor.I milioni di motorini e di Tuk Tuk…

Vietnam – Cambogia, ecco l’itinerario!

Ci siamo! E dopo mesi di lavoro.. voli prenotati, Itinerario definito e finalizzato…. ora manca davvero poco…. Giorno 1, Partenza da Milano Partenza da Milano per Bangkok Giorno 2, Milano – Bangkok – Sien Reap (Thailandia – Cambogia) Arrivo a Bangkok e partenza in giornata per Sien Reap, Cambogia (Aereo). Giorno 3, Sien Reap (Cambogia)…

H’Mong, tradizione e orgoglio.

Il popolo Hmong, anche conosciuto come miao (in pinyin: miáo; in vietnamita: mèo o h’mông; in tailandese: แม้ว (maew) o ม้ง (mong); in birmano: mun lu-myo), è un gruppo etnico molto importante nella comunità delle minoranze vietnamite. Con circa 1 milione di persone, è l’ottavo gruppo etnico più numeroso tra le 54 minoranze etniche riconosciute…

Vietnam – Cambogia, l’itinerario… probabilmente…

Finalmente, dopo mesi di letture e approfondimenti on-line posso dire di essere arrivato ad avere un itinerario di massima. I dubbi sono ancora molti, soprattutto legato ai tempi di trasferimento tra una località e l’altra.Ma non si può pianificare tutto. Anzi, forse il bello di un viaggio del genere sono proprio gli imprevisti… o forse no…  Giorno…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: