Finalmente, dopo mesi di letture e approfondimenti on-line posso dire di essere arrivato ad avere un itinerario di massima. I dubbi sono ancora molti, soprattutto legato ai tempi di trasferimento tra una località e l'altra.

Ma non si può pianificare tutto. Anzi, forse il bello di un viaggio del genere sono proprio gli imprevisti... o forse no...

 

Giorno 1, Partenza da Milano

Partenza da Milano per Bangkok

Giorno 2, Milano - Bangkok - Sien Reap (Thailandia - Cambogia)

Arrivo a Bangkok e partenza in giornata per Sien Reap, Cambogia (Aereo).

Giorno 3, Sien Reap (Cambogia)

Primo giorno dedicato alla visita del sito archeologico di Angkor, uno dei siti sacri più celebri di tutta l’Asia. Considerato da molti come l’ottava meraviglia del mondo, nel 1992 è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità e figura oggi come un simbolo sulla bandiera nazionale. Costruito dalla civiltà Khmer tra l’802 e il 1220, Angkor costituisce infatti una delle realizzazioni architettoniche più stupefacenti e meglio conservate dell’intero continente.

Giorno 4, Sien Reap (Cambogia)

Secondo giorno dedicato alla visita del sito archeologico di Angkor. Vedi Sopra.

Giorno 5, Sien Reap - Kratie (Cambogia)

Partenza da Sien Reap in mattinata per raggiungere Kratie, tappa intermedia verso le regioni cambogiane più orientali, il Ratanakiri ed il Mondulkiri, terre di giungle e minoranze etniche. La caratteristica che più denota la cittadina di Kratie sono però i delfini. L’Orcella asiatica ha la testa arrotondata, la pinna dorsale piccola e, muovendosi lentamente, affiora in superficie sputando acqua. Questi delfini vivono nel tratto di Mekong che bagna Kratie e sono una razza in forte pericolo di estinzione per la caccia indiscriminata che ha subito in passato, motivo per cui non si lasciano avvicinare dagli umani.

Giorno 6, Kratie - Ban Lung (Cambogia)

Trasferimento a Ban Lung, base di partenza per visitare la remota provincia del Ratanakiri.

Giorno 7, Ban Lung (Cambogia)

Girovagando per provincia del Ratanakiri in moto?

Giorno 8, Ban Lung - Phnom Penh (Cambogia)

Giornata dedicata esclusivamente al trasferimento a Phnom Penh, la capitale cambogiana. Viaggio molto lungo......

Giorno 9, Phnom Penh (Cambogia)

Giornata dedicata alla visita di Phnom Penh (ក្រុងភ្នំពេញ), la capitale politica ed economica della Cambogia e capoluogo del municipio di Phnom Penh. Importante porto fluviale la città è adagiata sulle sponde del fiume Mekong, nel sito dove vi confluisce il Tonle Sap e dove si dirama il fiume Tonle Bassac. Con i suoi due milioni di abitanti Phnom Penh è inoltre la città più vasta e popolosa del Paese e maggiore centro commerciale e culturale. Una volta conosciuta come la Perla dell'Asia, la città è oggi una meta turistica di discreta importanza ed è rinomata per la sua architettura, che risente sia dello stile tradizionale khmer sia di quello ereditato durante la dominazione coloniale francese.

Giorno 10, Phnom Penh - Châu Đốc - Cần Thơ (Cambogia - Vietnam)

Ultime ore in Cambogia, da Phnom Penh si raggiunge il Vietnam via barca, fino a Châu Đốc. Proseguimento in bus (forse) fino Cần Thơ, incantevole cittadina nella regione del delta del Mekong.

Giorno 11, Cần Thơ - Hồ Chí Minh (Vietnam)

Sveglia all'alba e visita ai mercati galleggianti di Cai Rang e Phong Dien. Trasferimento a Hồ Chí Minh, già Saigon (in vietnamita: Sài Gòn), è la più grande città del Vietnam.

Giorno 12, Hồ Chí Minh (Vietnam)

Giornata a Hồ Chí Minh City.

Giorno 13, Hồ Chí Minh - Đà Nẵng (Vietnam)

Giornata a Hồ Chí Minh City, partenza in serata per Đà Nẵng con i famosissimi treni notturni vietnamiti... Soft Berths o Hard Berths ?

Giorno 14, Đà Nẵng - Hội An (Vietnam)

Trasferimento in mattinata a Hội An, la città più ricca di atmosfera del Vietnam a 30 km a sud di Da Nang, vanta un architettura incantevole, e un invidiabile posizione sul fiume. La città vecchia è tranquilla e con poco traffico, e qui si possono trascorrere almeno tre giorni, in assoluto relax. È conosciuta dai mercanti europei come Faifo. Nel 1999 la città vecchia venne dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, come esemplare ben conservato di porto commerciale sud-orientale tra il XV ed il XIX secolo, ed i cui edifici mostrano una fusione unica di tradizione locale ed influenza straniera. Hội An è tuttora una città piccola, ma attrae numerosi turisti che possono trovare prodotti dell'artigianato locale e farsi fare vestiti su misura, venduti a prezzo ridotto rispetto agli standard occidentali. Molti cybercafe, bar e ristoranti sono stati aperti nelle stradine della cittadina e lungo il fiume. Hoi An è famosa anche per il suo Cao lầu secolare a base di noodles.

Giorno 15, Hội An - Mỹ Sơn - Hội An (Vietnam)

Visita del complesso monumentale di rovine di templi Mỹ Sơn, patrimonio dell'UNESCO, che un tempo costituivano il principale luogo di culto della civiltà Champa.

Giorno 16, Hội An - Huế (Vietnam)

Trasferimento a Huế, ritenuta da molti la più bella città del Vietnam e localizzata sulle rive del Fiume dei Profumi. Fin dall’antichità, con il nome di Phu Xuan, è stata una dei maggiori centri culturali, religiosi ed intellettuali del Vietnam e ne fu capitale nei decenni precedenti la colonizzazione francese.

Giorno 17, Huế - Hà Nội (Vietnam)

Volo per Hà Nội,la città capitale dello stato del Vietnam. La città sorge sulla riva destra del Fiume Rosso, e dista 130 km dalla sua foce nel Golfo del Tonchino.

Giorno 18, Hà Nội - Lao Cai (Vietnam)

Visita della città di Hà Nội, partenza per Lao Cai (Sapa) in serata con il treno notturno.

Giorno 19, Loa Cai - Sa Pa (Vietnam)

Trasferimento in mattinata a Sa Pa, base di partenza per esplorare la remota regione montagnosa, famosa per le sue terrazze di riso, suoi paesaggi mozzafiato. Base di partenza per i tour di 2 o 3 giorni alla scoperta della regione.

Giorno 20, Sa Pa (Vietnam)

Secondo giorno per la visita dei dintorni di Sa Pa (Tour).

Giorno 21, Sa Pa - Lao Cai - Hà Nội (Vietnam)

Giornata relax a Sa Pa oppure rientro nel pomeriggio dal tour di 3 giorni. Trasferimento a Lao Cai in serata per prentere il treno notturno che mi riporterà ad Hà Nội.

Giorno 22, Hà Nội - Halong Bay (Vietnam)

Arrivo ad Hà Nội all'alba e partenza per la baia di Halong.

Giorno 23, Halong Bay - Hà Nội (Vietnam)

Baia di Halong e ritorno ad Hà Nội

Giorno 24, Hà Nội - Bangkok (Vietnam - Thailandia)

Volo per Bangkok

Giorno 25, Bangkok - Milano (Thailandia - Italia)

Ritorno a Milano... Milano è Milano...

Approfondimenti

Rispondi